Dieci cose che ho imparato a/di Malta (winter edition)

Da quando sono mamma ho una sola regola di vita: “la sopravvivenza innanzitutto”. Ora che tutto ruota attorno a questo concetto tanto semplice quanto sconvolgente il mondo mi sorride perché, in generale, ho imparato a fregarmene.
È proprio vero che ci si libera degli orpelli inutili solo in occasione dei grandi cambiamenti; il rischio è che non duri, ma ci si può lavorare.

Anche i viaggi ora seguono questo mio nuovo mantra.
Per le trasferte brevi non programmo più niente e vado dove mi porta il momento, prima invece pianificavo ogni minuto, per ottimizzare. Per i viaggi lunghi è diverso: lì, per ora, sono rimasta la solita secchiona. Ma vi saprò dire dopo gli Stati Uniti.

Tutto questo preambolo esistenziale per dire che ora non vi propinerò il classico “Cosa fare a Malta in quattro giorni”, ma credo proprio che supererete bene questa cosa. Ciò che voglio raccontare, invece, è quello che ho imparato io in quattro giorni, sia sull’isola che su me stessa indipendentemente dall’isola, perché alla fine si torna sempre lì: scopo del viaggiare è anche crescere come persone, no? E tornare un pochino diversi, altrimenti sono solo belle cartoline.

Continua a leggere Dieci cose che ho imparato a/di Malta (winter edition)

Primavera negli Stati Uniti: in viaggio sulla costa orientale

È passato qualche anno dal mio ultimo viaggio negli Stati Uniti: New York e la California sono ormai ricordi abbastanza lontani. Ad Aprile però si riparte!
Sfrutteremo i ponti di primavera per andare alla scoperta della costa orientale: due settimane negli Stati Uniti, per la prima volta con un neonato.

Generalmente non amo scrivere post troppo prima di una partenza: aspetto fino all’ultimo o scrivo direttamente dopo, ma in questo caso è un po’ diverso.
Innanzitutto si tratta del primo volo intercontinentale dopo un anno di piacevole digiuno, poi c’è il fatto che si tratta di un viaggio un po’ fuori dalle mie corde: non vedo l’ora di cimentarmici, ma mi serve qualche dritta.

Continua a leggere Primavera negli Stati Uniti: in viaggio sulla costa orientale

Viaggi, tatuaggi, pensieri e fotografie di Cabiria, una fissata con l'Asia, che ogni tanto scappa anche a Ovest.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: