Archivi categoria: Viene in mente altro?

Il travel blogging è morto?

No, l’erba cattiva non muore mai.
Ovviamente scherzo!
Ma scherzo fino a un certo punto (sull’erba cattiva si intende): da qualche tempo infatti, spesso e volentieri la parola blogger viene utilizzata anche in tono sprezzante, a mo’ di insulto.

Perché?

Ultimamente mi sono messa in discussione, mi sono chiesta se vale ancora la pena continuare a scrivere qui sopra o se invece sarebbe meglio impiegare il tempo diversamente. Leggendo, per esempio. Ormai scrivono tutti e leggere potrebbe essere una bella trasgressione.
Mi sono fermata per vedere cosa succede in giro e quella che segue è solo l’opinione di una che si interessa a ciò che la circonda, di certo non è l’opinione di una professionista del settore. Prendetela quindi per quel che vale.

Ogni giorno nascono nuovi blog di viaggio e quelli che già ci sono (non tutti, ma tanti), si evolvono prendendo strade diverse.
Mi sono divertita a raggrupparli in quattro categorie che ovviamente rappresentano una semplificazione: impossibile analizzare i singoli casi con le diverse sfumature.

Continua a leggere Il travel blogging è morto?

Un anno di libri

Per il Natale del 2015 avevo consigliato dieci libri da regalare, perchè secondo me non c’è regalo più bello: oltre a fare compagnia, i libri dicono molto di chi li regala, sono una specie di dichiarazione.

Quest’anno invece condivido con voi il giochino che ho fatto nel 2016: ogni volta che iniziavo un libro mi appuntavo la data su una nota del cellulare, così alla fine dei dodici mesi mi sono ritrovata con una panoramica di tutte le letture dell’anno. Con la proverbiale memoria che mi caratterizza è stato utilissimo, e poi diciamolo: è uno stimolo a leggerne di più quest’anno, una gara stupida con me stessa.

Non faccio recensioni perchè altrimenti finisce che mi dilungo troppo, mi limito a un paio di righe senza pretese per ciascun titolo, giusto per provare a farvi venire voglia di leggerlo, o magari di scansarlo. E poi magari (magari!) mi consigliate qualcosa da leggere voi: la lista del 2017 l’ho già iniziata, ma ho dodici mesi per aggiornarla!

Continua a leggere Un anno di libri